Home > Prodotti > Cosmetici > Nablus > Nablus Dattero

Nablus Dattero

Nablus Dattero

Nablus è per dimensione la seconda città dei West Bank in Cisgiordania fondata dai romani nel 72 d.C. con il nome di Flavia Neapolis (Nuova Città dell'imperatore Flavio Vespasiano).

Questa città da cui prende origine l’omonimo detergente, vanta una lunga tradizione nella manifattura del sapone. Si hanno notizie certe della sua produzione dall’inizio del X secolo quando il sapone all’olio di oliva veniva esportato dalle saponerie di Nablus in tutto il mondo arabo e in Europa.

Si racconta che il sapone nabulsi fosse il preferito dalla regina Elisabetta I d’Inghilterra. 

Il sapone di Nablus confezionato in eleganti scatolette, rappresenta un’eredità di tradizione e competenze per l’intera Palestina e viene fatto conoscere oggi in Italia, per prima, da Vegetal-Progress®.

 

Tutti i saponi di Nablus di Vegetal-Progress® possiedono la certificazione “cosmetico biologico” di Ecocert ed ogni saponetta pesa 100 gr.

Tutti i saponi di Nablus di Vegetal-Progress® vantano queste preziose caratteristiche:

√ Non contengono conservanti
√ Non contengono idrocarburi
√ Non contengono surfattanti chimici
√ Non contengono EDTA (acido etilendiamminotetraacetico)
√ Non contengono parabeni
√ Non contengono profumi chimici
√ Non sono testati su animali
√ Sono biologici

 

Il Sapone di Nablus Dattero è altamente nutriente e concorre a mantenere la pelle vellutata.

 

Interesse

Immagine in griglia
Nablus Dattero disegno
Materiale informativo

Lo posso usare?

 Tabella delle intolleranze

Trova il rivenditore autorizzato Vegetal Progress® a te più vicino >>